Inter, Moratti e Tavaroli: ancora Calciopoli

Quando ho letto, nell’afosa controra milanese, che Giuliano Tavaroli durante la sua deposizione presso l‘aula bunker della Corte d’Assise (il riepilogo qui) aveva sommato nella medesima frase Moratti, Facchetti, Inter ho ricostruito una sequenza in accelerazione di eventi collaterali scaturiti.

“L’operazione Ladroni mi venne commissionata dall’Inter nella persona di Moratti, poi la feci con Facchetti”. 

E’ riemersa quell’estate del 2006 e l’epilogo parso nella sua incisività risultante di una giustizia ancora non piena, sommaria. Quello che semplicisticamente è stato il primo Calciopoli


E’ riemersa la cautela con cui venne trattato quel vertice alla Saras menzionato da Tavaroli – responsabile della security in Telecom Italia all’epoca dei fatti – in merito all’attività di dossieraggio che sarebbe stata effettuata ai danni dell’arbitro De Sanctis.


E’ riemerso il contenuto della relazione del procuratore generale della FIGC, Stefano Palazzi, che ha riscontrato l’illecito sportivo e per l’Inter e per il presidente di allora, Giacinto Facchetti relativamente alle intercettazioni emerse durante il processo di Napoli. Reato caduto in prescrizione. Prescrezione a cui la società non intende rinunciare.


E’ riemerso quel passaggio lucido nella sentenza dell’8 novembre 2011 che ha sancito condanne eccellenti (come quelle di Moggi, Bergamo e Pairetto) e l’estraneità della Juventus, che investe nuovamente l’Inter e la necessità da parte della magistratura di lasciare che i fatti vengano ricostruiti per restituire l’esatto quadro del sistema.


Ecco, mi attendo che questi nuovi elementi indicati da Tavaroli in qualità di testimone, oggi, vengano vagliati e non con la frettolosità che abbiamo conosciuto in precedenza. Che siano effettuati i riscontri in maniera autonoma, indipendente. Senza trascinarci oltre il dovuto.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...