Squalifica Krasic, la Juventus prepara il ricorso

Sulla ‘violenza mediatica’ di dubbi e assimilabili ne avrei molti. Ma lasciamo fare. Intanto alla squalifica di due giornate decisa dal giudice Gianpiero Tosel, segue l’inevitabile ricorso della Juventus che tenterà di persuadere della bontà dell’abile tuffo, in cui non vi era alcuna malizia da parte di Milos Krasic. Tutto perché giochi anche a San Siro. La Krasic dipendenza è (modestamente) anche questo.

A seguito della decisione del Giudice Sportivo di comminare due giornate di squalifica a Milos Krasic, la Juventus è già al lavoro, attraverso i suoi avvocati Michele Briamonte e Luigi Chiappero, per presentare il ricorso in via d’urgenza presso i competenti organi. Tale ricorso sarà depositato domani nei termini previsti.

In mattinata, entrando in Lega, Andrea Agnelli aveva parlato della vicenda. Leggi le dichiarazioni del Presidente.

Al termine dell’Assemblea di Lega, anche Giuseppe Marotta si è espresso sulla squalifica dicendo che «la decisione del giudice è fortemente iniqua». «Krasic assolutamente non voleva commettere un’infrazione regolamentare – prosegue Marotta – e tantomeno consumare un comportamento antisportivo. Se metto il cappello da dirigente di calcio dico che la norma certamente va rivista, se metto il cappello da dirigente della Juventus ribadisco che credo assolutamente non congrua la sanzione inflitta dal giudice sportivo».

«Presenteremo ricorso immediatamente e dimostreremo  – conferma Marotta – che il giocatore non ha commesso questa infrazione e starà ai nostri avvocati dimostrare questa tesi. Quando si parla di simulazione la definizione è molto ampia, sicuramente il comportamento di Krasic non era tendente ad ingannare l’arbitro che era ben appostato così come ben piazzato era l’assistente e pure il quarto uomo. Sicuramente non era fallo da rigore, ma da qui a dire che Krasic è un simulatore ne passa molto perché chi ha giocato a calcio sa benissimo che generalmente certi giocatori, ad esempio lo stesso Krasic, tendono magari a cadere con più facilità» (fonte juventus.com).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...