Juve: tutta un’altra Signora. Pozzo accusa Iaquinta

Forse la Juve ritrovata passa da Udine. Da dove hanno iniziato – davvero – Quagliarella e Iaquinta. Da dove ha temuto per la sua carriera Del Piero. Gli equilibri paiono afferrati, finalmente. E finalmente c’è Krasic che spinge, lotta, insiste. Tutta un’altra Signora. Encomiabile. Superba. Grazie al coraggio di Bonucci che costringe Coda all’autogol. Grazie a Quagliarella con una rete di tacco, freddo e delicato. Grazie a Marchisio – rassicurato sul suo prossimo rinnovo dopo le tensioni manifestate via Facebook – autore di una rete commovente: un sinistro al volo su cross di Krasic (tocco di prima).

Nessun ringraziamento ma solo rabbia, quella di Iaquinta contro la sua ex tifoseria che lo ha insultato – ha spiegato – senza mai stancarsi. Perché mobbing, proteste, passione, intuizione mescolati rimpastano amarezza. Cecè e questo Friuli ruvido: una spaccatura incolmabile. Perché altrimenti appellarsi ai sentimenti della pietas calcistica come il presidente dell’Udinese, Giampaolo Pozzo che lamenta l’inadeguatezza dell’arbitro Bergonzi. E l’ingratitudine: ‘Questo ragazzino lo abbiamo preso dal Castel di Sangro in Serie C, lo abbiamo allevato e poi ceduto alla Juve, permettendogli di fare una bella carriera. Che cosa ha fatto oggi? Ha esultato e rimbeccato il pubblico. Non doveva farlo. Sono cose che nel calcio non dovrebbero succedere’.

Scuse e spiegazioni del caso dell’attaccante calabrese: ‘Il pubblico aveva detto cose su mia madre e io non ci ho visto piu’. Sono un ragazzo impulsivo, ma mi sono gia’ pentito di quello che ho fatto. E chiedo scusa. Non ce l’avevo assolutamente con la famiglia Pozzo ne’ con i miei compagni. A Udine mi sono trovato benissimo’. Del Neri si ravvede (o gli è stato suggerito). Bene. Sono tre punti. E un buon (nuovo) inizio.

UDINESE-JUVENTUS 0-4 Bonucci,Quagliarella,marchisio,Iaquinta
Caricato da cuorejuve_it. – Guarda altri video di sport estremi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...